Permessi (sei così crudele)/Permits (you’re so cruel)

If I could
I would

LIVINGWOMEN

Italian/English

Se potessi permettermelo

proverei qualcosa in più/

If I could

I would

 

Abbiamo oltrepassato la linea

chi ha spinto chi?

A te non interessa

Interessa a me

 

Siamo alla deriva

Ma ancora a galla

Io resisto soltanto

Per guardarti andare giù

Amore mio

 

Sono sparit* in te

Tu sei sparit* da me

Ti ho dato tutto quello che volevi

Non era ciò che volevi

 

Coloro che ti amano, sono quelli che odi di più

Ti passano attraverso come fossi un fantasma

Ti cercano, ma il tuo spirito è nell’aria

Piccol*, tu sei in nessun posto

 

Oh, l’amore

Tu dici che in amore non ci sono regole

Oh, l’amore

Dolcezza

Tu sei così crudele

 

La disperazione è una tenera trappola

Ti prende ogni volta

Che appoggi le tue labbra sulle sue

Per fermare la menzogna

 

La sua pelle è bianca come l’unica colomba…

View original post 421 altre parole

Koop Island Blues

everybody got the Blues sometimes

LIVINGWOMEN

Hello my love
It’s getting cold on this island
I’m sad alone
I’m so sad on my own
The truth is
We were much too young
Now I’m looking for you
Or anyone like you

We said goodbye
With the smile on our faces
Now you’re alone
You’re so sad on your own
The truth is
We run out of time
Now you’re looking for me

Or anyone like me

Na na na na…

Ciao amore mio
Sta diventando freddo su quest’isola

Da sola sono triste
Sono così triste da sola
La verità è
Che eravamo davvero troppo giovani
Adesso cerco te
O chiunque assomigli a te

Ci siamo detti addio
Con un sorriso sulle labbra
Adesso sei solo
Sei così triste da solo
La verità è
Che abbiamo finito il tempo
Adesso cerchi me

O chiunque assomigli a me

Na na na na…

View original post

10 cose che i genitori single non vorrebbero faceste nè diceste…10 things single parents wish you wouldn’t say and do

Non supporre che…

LIVINGWOMEN

Italian/English
by Kate Hilpern
translated in Italian by Mari Key
 

1. Non inclinare la testa da un lato quando mi chiedi come sto.

La maggior parte di noi non augurerebbe un divorzio o una separazione a nessuno. Ma questo non significa che i genitori single siano inevitabilmente dei relitti emotivi. Al contrario, molti sono più felici e più sani ed hanno una vita più appagante di quanto non avrebbero avuto all’interno di una relazione disfunzionale. Altri genitori single non sono mai stati in una relazione sin dall’inizio – hanno scelto di essere genitori da soli. Ed anche coloro che hanno subito una recente separazione o che hanno subito la morte del proprio partner potrebbero non desiderare la vostra compassione ogni tre per due. Generalmente le persone, ed in particolare i genitori, preferiscono essere dei sopravvissuti, non delle vittime.

2. Spiegate ai vostri figli perchè alcuni bambini vivono con un…

View original post 2.145 altre parole

Un sepalo, un petalo e una spina…And I’m a rose!

and I’m…

LIVINGWOMEN

by Emily Dickinson

Un sepalo, un petalo e una spina
In un comune mattino d’estate,
Una fiaschetta di rugiada, un’Ape o due,
Una Brezza – una capriola tra gli alberi
Ed io sono una Rosa!

rose

  A sepal, a  petal, and a thorn

                    Upon a common summer's morn
                    A flask of dew, a Bee or two,

  A Breeze – a caper in the trees –

  And I’m a Rose!

View original post

Orchidea d’Acciaio

The Lady

LIVINGWOMEN

Il 19 Giugno ha compiuto 71 anni una donna: se esiste una speranza che in un prossimo futuro la democrazia possa crescere e svilupparsi in Asia, Aung San Suu Kyi ha avuto ed ha un ruolo strategico in questo processo politico.

Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace nel 1991, leader dell’opposizione in Birmania e candidata alla presidenza nelle elezioni politiche nel 2015.

La racconta qui di seguito un documentario della BBC (2012), purtroppo solo inversione inglese; ricordiamo comunque che il regista Luc Besson ha raccontato nel film The Lady – l’amore per la libertà la storia di come l’ ‘Orchidea d’acciaio’ sia stata promotrice del movimento per la democrazia in Birmania.

Dopo l’assassinio del padre, il generale Aung San, leader della lotta indipendentista birmana, Suu cresce in Inghilterra e sposa il professore universitario Michael Aris. Quando nel 1988 il suo popolo insorge contro la giunta militare, Suu…

View original post 159 altre parole

Emily Dickinson 1354 –

Seek – it is Yourself.

LIVINGWOMEN

Italian/English                                 
La Capitale della Mente è il Cuore -
La singola Regione della Mente
insieme al Cuore forma
un solo Continente - 

Una, d'entrambi, è la Popolazione -
in sufficiente quantità ve n'è -
Tu cerca questa estatica Nazione -
non è altri che Te.

                            heart and mind

The Hearth is the Capital of the Mind -
The Mind is a single State -
The Hearth and the Mind together make
A Single Continent - One - is the Population -
Numerous enough -
This ecstatic Nation
Seek - it is Yourself.

View original post

[Interview] HypePlaygroundTv – Fred Ebami

Un amico/A friend

Un Artista/An Artist:

Fred Ebami – Interview

HYPE PLAYGROUND

Nous sommes allés à la rencontre de Fred Ebami , graphiste talentueux, pour qu’il nous en dise plus sur son univers et sur son exposition qui aura lieu tout le mois de Juillet. Enjoy!

View original post

Self Portraits/Ritratti del Sè

Self Portraits-Ritratti del sé

a Photographic Exhibition…and more

29th June 2013

c/o Interno Undici, Trento
…Un punto di partenza verso l’esplorazione di un’idea.

LIVINGWOMEN

Self Portraits-Ritratti del sé

a Photographic Exhibition…and more

29th June 2013

c/o Interno Undici, Trento

Self Portraits/Ritratti del Sè

La fotografia come strumento d’indagine dell’ Identità e del rapporto del proprio Io con il Mondo, sempre al limite tra “sè” e “l’altro”.

Il corpo come rappresentazione della mancata corrispondenza dentro/fuori.

La “necessità” di portare avanti modelli preconfezionati indossando delle maschere che impediscono di entrare in contatto in modo più profondo ed autentico:

Tu sei te stess*

-da solo-

-in mezzo agli altri-

con la tua maschera?

Be all your selves-Sii tutti i tuoi sé

Una collabrazione artistica nata per caso, un incontro di persone apparentemente sconosciute che dà luogo ad un viaggio profondamente condiviso.

Progetto e realizzazione: Ale&Isa

Testi: Marika Mottes

Foto del progetto “casa” Nicola Eccher

Foto dell’intero progetto Fronti Alessandro

Foto backstage Roberta Barbetta

Riprese video Tiziano Pisetta\Fronti Alessandro

Stylist Denise Zurlo

un ringraziamento per la sua mano nel assemblare gli inviti…

View original post 563 altre parole

Anche noi nel Festival dell’Economia o nell’economia del Festival…

FESTIVALECONOMIATRENTO 2013, MOSTRA LONTANE DAL PARADISO/FAR FROM HEAVEN EXHIBITION

Womenoclock

locandina 31-05-2013

 

Siamo in piccolo ma ci siamo, questo è l’importante! Grazie a tutti quelli che hanno già visitato la mostra e quelli che verranno a visitarla!

View original post